A proposito di Cannes e il premio ad Alice Rohrwacher

Postato il Aggiornato il

Ho seguito poco il festival. Mi è sembrato leggermente sottotono, le testate generaliste hanno seguito poco l’evento. Forse anche a causa delle imminenti elezioni che occupavano gran parte dello spazio editoriale.

Ci tenevo però a pubblicare una breve riflessione di Michele Pellegrini, sceneggiatore, pubblicata su FB in merito al Grand Prix della Giuria assegnato ad Alice Rohrwacher.

Michele scrive:

“Sospinto da un venticello di amor proprio per il mio paese per i miei colleghi per il mio lavoro faccio un breve elenco di quello che abbiamo fatto negli ultimi anni, diciamo quattro, noi italiani con questo nostro cinema italiano sempre dileggiato sempre trascurato sempre “parassiti non siete buoni a scrivere a girare e gli attori sono cani”: vinto l’Oscar, vinto Berlino, vinto Venezia, vinto Roma, vinto Locarno Cineasti del Presente, l’anno scorso Salvo ha vinto La semaine de la critique e adesso ecco il colpaccio di Alice Rohrwacher e vabbè continuiamo a dire che il cinema italiano fa schifo, togliete il FUS, togliete il prelievo sulla copia privata, togliete Rai Cinema, togliete tutto. Speriamo che Nibali vinca il tour e che Prandelli faccia il suo almeno siete contenti.”

PS: Ha dimenticato  il Grand Prix 2012 di Matteo Garrone per Reality, così tanto per rincarare la dose volendo!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...