In The Heart of the Sea di Ron Howard

Postato il Aggiornato il

In The Heart of the Sea è la vera storia dietro il romanzo Moby Dick di Herman Melville, o per lo meno ce la spacciano come tale. Tratto dall’ennesimo libro che non ho letto racconta della baleniera Essex e il tragico scontro con un capodoglio gigante. Una storia narrata anni dopo da uno dei marinai superstiti al giovane Melville. 

Nonostante una regia sicura e una ricostruzione storica interessante, il film non funziona. Gli attori sembrano spaesati e quasi mai in parte. Chris Manzo Hemsworth ce la mette tutta, ma è un personaggio in balia di battute sbagliate e una caratterizzazione in bilico fra l’eroe indomito e l’esperto lupo di mare; il resto del cast fa da contorno senza note particolari. La sceneggiatura è divisa in due tronconi, la prima parte quella dedicata al viaggio e la caccia alle balene tutto sommato è gradevole, la seconda incentrata sul naufragio e la sopravvivenza è di una noia mortale. Il trailer prometteva una roba alla Master & Commander e invece vi ritroverete per gran parte del film a sciropparvi una situazione simil Alive – Sopravvissuti. 

Certo Ron Howard non è mai stato un regista dai film concitati e le storie incredibili, ha sempre preferito l’aderenza alla realtà alle situazioni fantastiche, però viene spontaneo chiedersi cosa l’abbia spinto a girare un film del genere su un soggetto così povero di pathos. Per carità interessante la vita dei balenieri di inizio 800, figa la caccia rudimentale in oceano aperto, tragico naufragare in quelle condizioni… ma non basta, volevo altro. Per le ricostruzioni storiche c’è History Channel. Se Titanic di Cameron ha fatto i miliardi non è perché ti fa vedere com’era fatta la nave e come affonda, è perché ti prende e ti trascina dentro il film. Insomma a mio avviso qui manca proprio la materia narrativa di partenza.

Infine, sarò sincero, a me i film dei sopravvissuti che periscono lentamente annoiano un botto, gira e rigira mi sembrano tutti uguali (salvo giusto Cast Away).

PS: la CGI è un po’ una merda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...