Going Clear: Scientology e la prigione della fede di Alex Gibney

Postato il Aggiornato il

Altro documentario su Netflix.

150410182147-scientology-going-clear-780x439

E’ difficile da italiano concepire l’esistenza di una chiesa come Scientology. Sembra fantascienza, invece è lucida e terrificante realtà. In America e tante altre nazione è considerata una religione ufficiale, pertanto i suoi introiti sono esentasse così come gli immobili. Capito come? Vi lamentate dei possedimenti e dei privilegi del Vaticano? Beh guardate questo documentario e vedetevi come una religione può essere un business e violenza psicologica allo stesso tempo. 

Il documentario procede per interviste abbinate ad immagini di repertorio, la voce narrante c’è solo a tratti. Per il resto tutto è affidato alla voce di ex dipendenti e fedeli della chiesa setta. Tra questi personalità illustri come Paul Haggis che racconta di come sia entrato e di come ne sia uscito a difficoltà una volta capito cosa fosse e cosa lo circondasse. Ma anche voci affidabili di chi è stato al vertice dell’organizzazione e ha perpetuato inganni e violenze.

Come è nata e chi era il suo fondatore? Quando è diventata una religione e quali sono i suoi fondamenti ideologici? Cosa fanno i fedeli e come alimentano il business? Perché Scientology è stata al centro di tante critiche?

Il documentario risponde a queste e altre domande. Scioccante e rivelatorio vi terrà incollati alla poltrona per quasi due ore; sempre che ve ne freghi minimamente qualcosa dell’argomento.

Vedetelo, uno dei migliori documentari su Netflix.

et_a04_cruise_travolta_horiz_ren640

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...