Atari: Game Over di Zak Penn

Postato il Aggiornato il

Lo trovate su Netflix.

game-over

Atari: Game Over è un documentario sul mito delle milioni di cartucce di E.T. seppellite nel deserto del New Mexico nel 1983. Il regista Zak Penn parte deciso a svelare questo mistero. Come un Indiana Jones moderno alle prese con un caso di vera e propria archeologia digitale, parte deciso per Almogordo per disseppellire tonnellate di rifiuti in cerca del famigerato tesoro. 

Il documentario non racconta solamente le lunghe attese durante gli scavi, ma approfondisce in primis la storia dell’Atari, una grande società all’alba della Silicon Valley. Prima di Apple e Google, questa casa di videogiochi e i suoi programmatori hippie sfornavano capolavori a ripetizione e accumulavano milioni di dollari a velocità supersonica. Una grande ascesa e un’inevitabile grande caduta. Caduta inziata con l’uscita di E.T. considerato da tantissimi il peggior videogioco di sempre.

Un tuffo nel passato con interviste e documenti dell’epoca, e un grande evento collettivo nel presente con centinaia di appassionati che guardano una discarica come fosse un sito archeologico.

Un film raccomandatissimo a tutti gli appassionati che hanno vissuto ore davanti la TV con quella magnifica console.

ATARI nel cuore, sempre.

Annunci

2 pensieri riguardo “Atari: Game Over di Zak Penn

    benez256 ha detto:
    7 aprile 2016 alle 22:51

    Questo non me lo posso perdere per nulla al mondo. Grazie di aver postato questa notizia!

    […] Ne avevo già parlato QUI. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...