Jason Bourne

Jason Bourne di Paul Grengrass

Postato il Aggiornato il

Menare oggi come ieri.

jason-bourne-2

Il quarto capitolo della saga action più cazzuta degli anni duemila. Tornano Matt Damon, i suoi pugni, Paul Greengrass e le sue inquadrature frenetiche. Se Supremacy e Ultimatum avevano ridefinito il genere spionistico, con un supereroe reale che va a mille all’ora centrando l’obiettivo con un mix di determinazione, forza e intelligenza tattica; quest’ultimo torna sui suoi passi senza spingere l’asticella più in alto.  Leggi il seguito di questo post »

John Wick di Chad Stahelski

Postato il Aggiornato il

“Tutti mi chiedono se sono tornato. Si, penso di essere tornato” Ok. Questa me la rigioco a Lucca il prossimo agosto.

John Wick è un bel tenebroso che vive da solo in una villa superlusso. Sua moglie è appena morta  di malattia, ma prima di farlo gli ha regalato un cucciolo di beagle via posta. John un po’ depresso una mattina si alza, prende la sua Mustang del 69 tirata a lucido, e va a fare i 360 all’aeroporto così tanto per sfogare l’incazzatura; ma durante il tragitto mentre mette benzina, Theoden (quello di GoT) in versione criminale russo gli adocchia la macchina. La sera stessa gli entra in casa, lo massacra di botte, lo prende per il culo, poi gli ammazza il cane e gli frega l’auto.

Leggi il seguito di questo post »